Pozzo di Gammazita.

Bene comune della città di Catania

Il Pozzo di Gammazita.

A pochi passi dal Castello Ursino, seppur nascosto agli occhi dei passanti, esiste un luogo straordinario.

 

Lo stesso che per secoli ha ammaliato poeti, pittori e viaggiatori, che ha servito la città e i suoi abitanti ed è diventato scenario di una leggenda che si tramanda di generazione in generazione: Gammazita, popolana catanese pronta a morire piuttosto che cedere alla violenza dei dominatori.

Fin dal XII secolo, il Pozzo di Gammazita è stato un luogo simbolo e oggi è uno dei più importanti beni culturali cittadini.

 

Tuttavia, la sua Storia, sembra rimanere viva solo nella memoria di pochi appassionati perché risiede adombrato nell’oscurità delle case che, noncuranti della sua presenza, vi si sono arrampicate sopra già alla fine del 1800 imprigionandolo dentro uno spazio privato e rendendolo visibile ai soli abitanti del cortile.

 

Nel maggio 2013, l’associazione sceglie di inaugurare la sua sede vicino al bene prendendone in prestito anche il nome e portando avanti numerose operazioni di rivalutazione per promuoverne la memoria.

 

Propone spettacoli teatrali, eventi mirati alla sua valorizzazione e le Passeggiate Urbane alla scoperta del bene e della Catania Leggendaria. Grazie a queste azioni, centinaia di catanesi e turisti continuano a godere della bellezza di uno dei luoghi simbolo di Catania.

 

La storia di Gammazita ha dato anche spunto ad una famosa poesia popolare anonima catanese.

 

 

Tu di lu cori sì la calamita

 

La mia palora non si cancia e muta;

 

Ti l’hè juratu e ti saroggiu zzita,

 

Chista mè porta ppi l’autri è chiujuta:

 

cala li manu si mi voi pi zzita,

 

l’ura di stari ‘nzemi ‘un è vinuta:

 

si cchiù mi tocchi, comu Gammazita,

 

Mi vidi ‘ntra lu puzzu sippilluta.

 

 

PER QUALSIASI INFORMAZIONE CONTATTACI!

Non esitare a metterti in contatto con noi. Scrivici subito dal sito o se vuoi vieni a trovarci!

#gammazita nei Social Network.